Dei direct molesti di chi ti vuole far dimagrire avevo già parlato su Instagram, ma visto il bel dibattito che si è creato, volevo scrivere qualcosa che rimanesse anche sul blog.

Allora, per un periodo mi sono arrivati dei direct automatici e parecchio fastidiosi (da un po’ non succede più, forse si è sparsa la voce che li sto segnalando tutti). Ve ne copio uno di esempio:

Ciao, sono una mamma full time in carriera: se ci fosse un’opportunità per guadagnare molto lavorando comodamente da casa ti interesserebbe?” “Ciao, sono una mamma, mi occupo di salute e benessere e aiuto le persone a lavorare da casa sui social network, grazie a un programma che incentiva il benessere personale. Sei interessata?

Ora, a parte che “mamma full time in carriera” non se po’ senti’ (o sei mamma full time o sei in carriera, a meno che non ti porti il pupo in ufficio, nel qual caso tu e il tuo capo avete tutta la mia stima), io volevo ricordare a tutti che solo un dietologo (cioè uno che ha dedicato all’argomento anni e anni, e che magari ha un pezzo di carta che lo attesta) può elaborare un piano per far perdere peso. E non lo fa online, perché deve visitarti e spesso farti fare degli esami.⠀⠀
⠀⠀
Per quanto riguarda il lavorare da casa guadagnando un sacco, chi te lo propone al 99% ti sta proponendo un network marketing, cioè qualcosa che porterà guadagni decenti a lui e un guadagno marginalissimo a te. Perché questo guadagno non sia marginale, dovrai svangare i cabazizi a tutti i tuoi amici, che ti bloccheranno sui social per i direct molesti e non ti inviteranno più alle cene, perché tu sarai sempre lì pronto a cercare di vendergli qualcosa.⠀⠀
⠀⠀
Terza cosa: “lavorare da casa sui social network” è remunerativo solo se hai la formazione per farlo. Formazione che ottieni grazie a costosi corsi strutturati, con professionisti che te lo insegnano. Il che vuol dire che, all’inizio, vai in perdita, col cavolo che ci guadagni (però ti insegnano, per esempio, a non mandare direct molesti automatici). I primi 10 mesi da freelance io saltavo il pranzo, non uscivo la sera e a momenti non potevo permettermi ‘manco le risme di carta. Costruirsi una professionalità è difficile, e non esistono ricette magiche: è un impegno quotidiano, che dà risultati sulla lunga distanza, a patto che tu non smetta mai di aggiornarti (coi corsi costosi di cui sopra), perché il mondo del web cambia con una rapidità pazzesca, e se io che ci lavoro quotidianamente full time non sempre riesco a starci dietro non oso immaginare chi “fa la mamma full time”. Chi ti propone un guadagno rapido, ti sta perculando, ed è in cattiva fede.⠀⠀
⠀⠀
Poi, per carità, ognuno è libero di farsi fregare come preferisce. Basta che poi non se la prenda con altri, tipo il Governo o l’Italia, perché il vero responsabile lo può vedere la mattina davanti allo specchio.

direct molesti

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment