Eccomi qui, col consueto ritardo, a commentare la puntata patavina di Shopping Night! Come vi avevo detto, ho azzeccato due concorrenti su quattro ma… Come se la saranno cavata di fronte a Enzo e Carla? Scopriamolo insieme!(qui trovate il video della puntata, e attenti che il mio post è più spoiler di Kevin Spacey)

Vediamo innanzitutto

Le concorrenti
La prima è Lisa, 25 anni, insegnante di pole-dance, stile rock/bon-tonlisaIl suo stile mi piace. Io, che sarei più tendente al bon-ton, adoro comunque le giacche di pelle e le borchie (magari non troppe), mi piacciono i tatuaggi (temporanei) e anche i colori vistosi.

Poi c’è Patrizia, 24 anni, commessa, stile rock
Patrizia
Ecco, qui per i miei gusti siamo DECISAMENTE troppo rock. Personalmente non mi vestirei mai così, ma sappiamo che Shopping Night gioca sui contrasti, e Patrizia è il perfetto alter ego di

Beatrice, 23 anni, neolaureata in lettere classiche, stile romantico
beatriceLo stile di Beatrice è complicato da analizzare. Di mio non avrei il coraggio di andare in giro vestita così (lei lo fa). Però vedendolo su di lei mi piace, e mi fa pensare che a una festa a tema mi divertirei un sacco a costruire un look come il suo.

Per finire, c’è Rubina, 32 anni, event planner, look eccentrico e glamour
rubinaIl suo stile è lo stile perfetto per il lavoro che fa. Anche io ho organizzato eventi, e mi mettevo vestitini brillantinosi e piume. Mi piacerebbe tanto vestirmi ancora così, ma avendo cambiato lavoro so che non è proprio il caso. Per questo ho adorato ogni suo look (e mi sono comprata la pellicciotta celeste che aveva al casting!). L’unica cosa su cui dissento sono i tacchi alti, l’unica cosa che non mi manca dei bei tempi andati ^_^

La sfida
Ma ecco che inizia la puntata vera e propria, con la povera Elena Cornaro (la prima donna con una laurea, un piccolo vanto per noi padovane) che si rivolta nella tomba, quando Carla Gozzi l’ha nominata e Enzo Miccio ha risposto che la shopping star sarebbe stata una stella più brillante nel firmamento femminile. Vedi tu a cosa serve laurearsi se non sai fare shopping!
Il tema della serata era love life. Lo stile romantico ringrazia. Il tema per la prima sfida, che eliminerà la prima concorrente è il primo appuntamento. Figata, direte voi! Ehm, no. Perché questo gonzo immaginario dove pensa bene di portare l’aspirante fidanzata?? A UN PICNIC. Qui sono d’accordo con Patrizia: “Un uomo che mi porta a un picnic lo boccio io!” e con Carla, che pensa bene di portarsi dietro il siero antivipera. Comunque io sarei andata su jeans, ballerine, maxiborsa e camicetta a fiori. Vediamo invece cosa hanno combinato le concorrenti
primo outfitQui il mio look preferito era quello di Rubina, anche se non metterei mai dei pantaloni bianchi per andare sull’erba. La camicia trasparente si intonava perfettamente con la borsa, che era fantastica. Non male nemmeno quello di Patrizia (che si è un po’ discostata dal suo stile, sarà per quello che mi piaceva?), ma secondo me la borsa gialla non c’entrava un gran che. Quello di Beatrice invece non mi piaceva: non sopporto le gonne sotto il ginocchio e poi mi pareva tanto piatto in termini cromatici. Tuttavia per un picnic andava bene, e non si è allontanata troppo dal suo stile. Di Lisa mi piacevano solo i pantaloni: poteva almeno metterci dentro la camicetta, in modo da non sembrare un rettangolo. Secondo me se una ha un bel fisico lo deve mettere in mostra, specialmente al primo appuntamento!

E alla fine chi è stata eliminata? Proprio Lisa! (e lo si capiva visto che di lei hanno messo solo gli spezzoni in cui parlava male delle altre concorrenti 😛 ) Devo dire che in quasi tutte le puntate sono d’accordo con il giudizio di Carla. E di Enzo. Questa seconda cosa, naturalmente, mi getta nello sconforto.

La seconda sfida è il secondo appuntamento: un aperitivo in uno chalet di montagna.
Questo, pensavo, è il mio cavallo di battaglia. I miei appuntamenti ideali sono gli aperitivi! Anche se onestamente in montagna ci andrei in tuta da sci, ma facciamo finta che sia un’estate torrida (e quindi appena sopportabile in montagna). Io avrei messo un vestitino a maniche corte con gonna sopra il ginocchio, decolleté intonate alla borsa e maglioncino in un colore neutro. Maxiorecchini o braccialetti. Ecco le concorrenti, invece.
seconda sfidaIl mio look preferito è quello di Beatrice. Bello il vestito romantico smorzato dalla giacca, giusto per non prendersi troppo sul serio! Segue poi l’outfit di Rubina: non sono i miei colori preferiti, ma le stanno bene, e il particolare del foulard annodato lo trovo geniale! Quello di Patrizia, invece, lo trovo assurdo: sei a un aperitivo o alla cerimonia degli Oscar? Ok la giacca in pelle, ma non basta ad alleggerire il tutto. NO, NO e no.

Ma cosa ne dicono Enzo e Carla? Beh, qui ho capito che se sono stata single quattro anni forse il motivo era che non mi so vestire (mah!)
Per loro Patrizia era la migliore (ma frequentano gli chalet della regina??) e hanno invece eliminato Rubina, per i pantaloni e perché il nero secondo loro cozzava con gli altri colori dell’outfit. Mah, sarà! Io non ci vedo mica nulla di male a mettere i pantaloni per conquistare qualcuno (penso di averlo fatto quasi sempre, anche perché abito in una zona un po’ malfamata, e non mi fido a girare in gonna se chi mi riaccompagna non mi porta anche su a casa). Comunque non mi meraviglio del giudizio dei due, visto che prima Carla aveva tirato fuori la maxi bottiglia di vodka di Shopping Night 😀

E sono rimaste in due per l’ultima sfida: a cena dai suoceri! In un ristorante elegante. Questa sarebbe stata la mia prova preferita, e l’avrei vinta di sicuro (piaccio molto alle suocere!). Del resto, ehm, lo avevo detto anche dell’aperitivo! Qui sarei andata su un vestito, magari lungo, ma di sicuro di seta lucida. Una clutch, una giacca e le solite decolleté. Come dire? Pretenzioso? Beh, l’hanno scelto loro il ristorante, mica io! Per i capelli avrei scelto un semiraccolto con boccoli in libertà e un trucco semi basic: ombretto in crema argento, eyeliner e rossetto rosa.

Patrizia e Beatrice, invece? Eccole qui!
ultima sfidaDevo dire che mi piacciono molto entrambi i look. Il vestito di Beatrice mi piace molto come forma, ma molto meno come fantasia. Per quanto riguarda Patrizia, bene tutto, ma sei sicura di resistere tutta la sera su quei trampoli? E poi, ho capito la suocera, ma dov’è finito il rock? Io, per buona parte della puntata non l’ho visto. Ultima cosa: la gonna trasparente. La tua unica speranza è che la suocera non ci veda bene (come me che non l’ho notata subito!)
Per quanto riguarda trucco e parrucco, per un’occasione del genere meglio quello di Beatrice: non metterei mai il rossetto rosso di fronte a mia suocera! (anche se la domenica pomeriggio mi guarda spesso in tv, per cui potrei anche farlo, ormai!). Insomma, Patrizia ha un bel look, ma per quest’occasione direi che ci ha preso più Beatrice.

Saranno stati d’accordo con me, almeno questa volta, Enzo e Carla?
CatturaEbbene sì! E questa volta, incredibilmente, anche per le stesse ragioni! Perché Patrizia ha eliminato la sua parte rock. C’è da dire che, con quest’ultima sfida, Beatrice giocava un po’ in casa. Ma prima di sedurre la suocera (cosa per lei facile!) bisogna sedurre il figlio: quindi, secondo me, per il suo intero percorso ha ampiamente meritato la corona! Complimenti Beatrice!!!

PS: Il giorno dopo la puntata Beatrice si è laureata. Con tre-quattro ore di sonno e penso 110 e lode. Direi che i commenti cattivi che si è presa sul sito di Real Time non se li meritava proprio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment